OLYMPIC COLLEGNO

Apri il Menu




Impegni Settimanali



C8: FINISCE 1-1 LA PRIMA DI CHAMPIONS
C8: FINISCE 1-1 LA PRIMA DI CHAMPIONS

Già dai primi minuti si era capito che sarebbe stato un incontro combattuto. L'Olympic è scesa in campo decisa a portare a casa una vittoria nella prima partita di Champions League contro il Wac.
Inutile sorvolare: la differenza di età è notevole, nonostante l'Olympic avesse quattro giocatori più giovani, non sono bastati contro una squadra composta totalmente da ragazzi.
L'anagrafe però non conta niente quando l'Olympic inizia attaccando prima con un'azione pericolosa di Simone Perino, Francesco Pizzicoli e Alberto Guidetti che manda il pallone fuori di poco.
Tocca poi a Gioacchino Puccio impensierire la difesa avversaria con un bel colpo di testa. L'Olympic non molla per i primi minuti ma rischia su una punizione avversaria che per fortuna si conclude con una serie di rimpalli e la conseguente uscita del pallone dall'area.
Ci pensa Perino con un tiro imprendibile a portare in vantaggio l'Olympic.
Una gioia che dura poco però perché il Wac segna grazie ad una palla respinta dopo una punizione.
Il secondo tempo si apre con un tiro pericoloso di Guidetti che obbliga il portiere ad effettuare una delle parate più acrobatiche della serata. Gli avversari ripartono con un'azione fotocopia e Pasquale Pizzicoli non si fa trovare impreparato riuscendo a respingere il pallone.
L'Olympic ha ancora un'occasione con Davide Borrelli che prova con un tiro che però trova davanti la traversa.
Non c'è più tempo. Un ottimo Olympic che cresce di partita in partita porta a casa però un pareggio un po' amaro visto le occasioni sprecate.

Paola Fabris