OLYMPIC COLLEGNO

Apri il Menu




Impegni Settimanali



IL PIANEZZA FERMA LA CORSA DELL'OLYMPIC

Si ferma la corsa della juniores che dopo la partita di sabato contro il Pianezza scende al secondo posto.
Un incontro molto sofferto finito sul 4-1 per i padroni di casa.
"Nel primo tempo abbiamo retto fino ad un minuto dalla fine- racconta il mister Maurizio Fazio- Gli avversari erano forti, ci siamo battuti ma non è bastato".
La partita nel primo tempo è stata di contenimento e l'Olympic è riuscito a chiudere tutte le vie di passaggio "Il nostro portiere Pasquale Pizzicoli ha fatto poche parate, gli avversari non sono mai entrati in area, c'è stato solo un tiro pericoloso da fuori".
L'Olympic ha pagato la mancanza di precisione, riuscendo quasi a passare in vantaggio con un tiro di Kevin Marinkovic al trentesimo. "Passare in vantaggio ci avrebbe dato più forza. Ma almeno ora siamo riusciti finalmente a contrastare le palle inattive in fase difensiva".
Alla fine del primo tempo Francesco Marotta si è fatto male lasciando il campo a pochi minuti dall'inizio del secondo tempo "Con la sua uscita siamo stati poco offensivi. Siamo passati dal un 4-4-2 ad un 4-3-3. Nonostante il loro 2-0 la squadra ha continuato a reagire, ma si è disunita, fino ad incassare il 4-0".
Ci ha pensato Valerio Turchetto a segnare l'unico gol per l'Olympic.
"Una sconfitta di cui dobbiamo fare tesoro. Meglio che sia arrivata ora perché la strada è ancora lunga. Gli avversari erano superiori e non sono deluso. Dobbiamo imparare da questa sconfitta. Temevo finisse con una goleada invece i ragazzi sono stati bravi a lottare fino all'ultimo minuto, anche se 4 non sono pochi. Un risultato un po' bugiardo ma alla fine 2-1 o 3-1 non avrebbero fatto tanta differenza".

Paola Fabris